I tempi di reazione

Come recita una famosa frase di Alessandro Morandotti “Solo chi sia stato messo alla prova è in grado di conoscere le proprie reazioni”.
è interessante chiederci cosa accade quando si “reagisce a qualcosa”. Innanzi tutto, i tempi di reazione non sono uguali per tutti e condizionano in modo significativo le conseguenze delle nostre azioni.  Moltissimi sono i fattori che trascuriamo per far fronte agli impegni quotidiani: riposo ,stanchezza, affaticamento. Questi possono influenzare il tempo con cui il nostro corpo percepisce gli stimoli del mondo esterno e formula una risposta. La gravità delle conseguenze può variare dalla situazione e dal tempo impiegato per dare una risposta.

È impossibile prevedere tutte le sollecitazioni che ci possono arrivare addosso. Ciò che possiamo fare è lavorare su noi stessi e addestrarci a gestire il più possibile tutti quei fattori che si possono controllare.

La formazione, l’informazione, l’addestramento come il riposo ,l’impegno, l’attenzione e la consapevolezza dell’importanza di ciò che si sta facendo, sicuramente ci possono aiutare a gestire al meglio le sollecitazioni improvvise.

I tempi di reazione
2 Febbraio 2021

I tempi di reazione

I tempi di reazione Come recita una famosa frase di Alessandro Morandotti “Solo chi sia stato messo alla prova è in grado di conoscere […]